Terremoto in Piemonte!

Il “Corriere della sera” on-line ha pubblicato un articolo dal titolo: “Forte scossa di terremoto nel torinese”

Il sottotitolo dice però che è stato di magnitudo 4,3 gradi!!!

Il recente terremoto di 6 gradi in Cile –che non ha causati danni-, cos’è stato? Un’apocalisse?

O addirittura quello di 7,3 gradi avvenuto il 2 gennaio scorso sempre in Cile. In quello crollarono solo alcuni palazzi costruiti recentemente “all’italiana”. Altri riportarono solo danni riparabili.

Se un tale terremoto avvenisse in Italia, forse resterebbero in piedi solo quelle strutture costruite duemila anni fa dai romani.
In realtà c’è il solito sensazionalismo da quattro soldi, con cui i nostri superprotetti giornalisti cercano di farsi leggere, chissà che invece non perdano sempre più lettori.

O lanciano il sasso (poi nascondono la mano), perché qualcuno –come consuetudine- approfitti per farsi ricostruire la casa, già vecchia e cadente!
Coloro che vogliono davvero informarsi devono ricorrere alla stampa e ai telegiornali stranieri.

Grazie internet.

Ma per quale cazzo di ragione gli italiani non si ribellano al finanziamento pubblico dei giornali?
Perché continuano a subire la lunga lista di altri finanziamenti pubblici che LORO pagano, comprese le cosiddette “missioni di pace”!

Perché accettano senza fiatare la cialtroneria diffusa tra politicanti, impiegati pubblici e liberi professionisti  abilitati dallo Stato a svolgere attività senza esserne capaci?
Non varrebbero forse una seria “sommossa popolare”?

Come non essere d’accordo con chi dice che ogni popolo ha quel che si merita!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...