Riformare le pensioni?

Abbiamo perso il conto di quante ristrutturazioni aziendali sono state fatte in Italia a partire dagli anni ’70.
A cominciare dalla FIAT, che prima riceveva finanziamenti per aumentare il personale, poi concordava con i vari governi ed i sindacati forme per ridurre il personale.
Cassa integrazione guadagni prima e prepensionamenti poi.
In misura probabilmente minore, anche in agricoltura.
Prima davano contributi per incrementare le coltivazioni, poi, dopo pochi anni, quando le coltivazioni
cominciavano a dare frutti, davano incentivi per dismetterle.
Ma non solo, quanti finanziamenti UE sono stati sperperati in fantasiosi corsi e progetti che alla resa dei conti, hanno solo fatto perdere tempo agli allievi.
Appaiono patetici quanti oggigiorno si strappano le vesti. Da sinistra ma non solo.
Quanti all’epoca hanno manifestato contro quegli scempi alla finanza pubblica?
Nessuno. Dunque siete tutti colpevoli. Tutti avete sempre sperato poter mangiare anche voi alla greppia dei brocchi.
 Adesso la greppia è vuota e comincia a non esserci più neppure per i purosangue
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...