Ma quante belle storie!

Ma quante belle storie! Adesso che Berlusconi e’ stato messo all’angolo finalmente i giudici possono dedicarsi a condurre studi piu’ interessanti, come per esempio riscoprire l’acqua calda.

Il Monte dei Paschi… e tangenti per l’EXPO di Milano… e Mafia Capitale… e La COOP… e Le Cooperative ROSSE … D’Alema … il PD… e… e… e…

Un giorno qualche giudice temerario, rimescolando l’acqua bollente scoprira’ che il PD e’ diventato PD dopo aver cambiato nome piu’ di una volta.

Pero’ le radici sono le stesse: il Partito Comunista Italiano! Quello di Togliatti, di Paglietta, di Napolitano, di Berlinguer, di Occhetto… insomma, di quel partito che aveva la sede in via delle botteghe oscure. Un nome che e’ tutto un programma! Pero’ oltre al nome ha cambiato pure la sede. Non piu’ via delle botteghe oscure. Non si addiceva alla nuova facciata.

E’ pur vero che i piu’ ottusi e intransigenti ,non accettando di rinnegare il nome e le origini si sono dissociati e rifondato un partito comunista. Pero’ i poteri ramificati del PCI hanno continuato ad essere fedeli durante tutte le ridenominazioni e cambi di indirizzi fino all’attuale PD.

Se uno pensa ai tanti cambiamenti (di nomi e di sedi) che il vecchio PCI ha compiuto negli ultimi 25 anni, qualche dubbio gli viene. Infatti, se’ mai vista un’impresa di successo cambiare nome? E’ ipotizzabile che “Coca Cola” cambi nome per esempio in “Cacca Colla” o altro nome fantasioso e piu’ moderno?

E’ del tutto comprensibile che un ristorante dove il cuoco e’ stato beccato pisciando nella zuppa di pesce decida cambiare nome. Oppure che lo abbia cambiato una “famosa azienda vinicola” che produceva vino al metanolo.

Quando il nome lo cambia un partito politico, qualche dubbio a uno gli viene sugli ideali e sui sani principi morali e sul rispetto della legalita’ di quel partito! Se quello e’ un giudice temerario e curioso che decide di rimescolare l’acqua bollente per il minestrone, chissa’ scopra scarpe vecchie, calzini e mutandoni nel pentolone!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...